Le Cucine di Casa Nostra

Le Cucine di Casa Nostra

lunedì 8 aprile 2013

Crespelle al Radicchio con Farina di Castagne

Ciao, eccomi tornata finalmente!!
Questa volta vi posto una ricetta fatta e scritta dall'altra metà di questo blog..Patrizia!
Questa è una ricetta che si fa spesso a casa nostra, con diverse varianti, nel periodo in cui si trova il radicchio rosso di Treviso anche se, nulla vieta, di usarne qualsiasi altro tipo da quello di Chioggia a quello di Verona ecc. ecc.

Ingredienti per il ripieno:

Tre belle gambe di radicchio di TV (circa 750 gr)
2 Porri
250 gr. di ricotta
50 gr. di parmigiano grattugiato
1/2 bicchiere di vino rosso
olio evo
sale

Procedimento:

Lavare e tagliare a rondelle la parte bianca del porro, farla stufare in una pentola capace con l'olio per circa 5 minuti a pentola coperta, aggiungere il radicchio precedentemente lavato e tagliato a striscioline, salare mescolare bene  e mettere il coperchio, dopo circa 10 minuti aggiungere il 1/2 bicchiere di vino rosso mescolare e lasciare scoperto per  far evaporare completamente il vino e asciugare il radicchio. Io a questo punto essendo le crespelle fini e delicate preferisco passare il radicchio al robot da cucina e tritare il tutto. Lasciare raffreddare, aggiungere la ricotta e il grana mescolare bene, il ripieno è pronto potete conservarlo in frigo fino al momento dell'uso o anche metterlo in congelatore così l'avrete pronto per quando lo vorrete usare.














Ingredienti per circa 24 Crespelle:

( in questo caso con farina di castagne che avevo in casa e le rende un po' dolci visto l'amaro del radicchio, ma va bene anche tutta farina 00 )

150 gr. farina 00
100 gr. farina di castagne
4 uova
3/4 di litro di latte (750 ml)
40 gr. di olio evo
sale (circa 10 gr.)

Procedimento:

In una ciotola pesare la farina 00 e la farina di castagne, l'olio, il sale, aggiungere le uova mescolare un po' con una frusta, quindi un po' alla volta lentamente aggiungere il  latte mescolando sempre con la frusta per evitare la formazione di grumi (altrimenti passate l'impasto al setaccio) lasciate riposare  l'impasto mezz'ora. Preparate la padellina antiaderente per fare le crespelle con vicino in un piattino  una forchetta con infilzato un pezzo di burro che vi servirà per ungere la teglia circa ogni 2 o 3 crespelle. Fate riscaldare la padella, passate il burro e con un mestolino versate la pastella ruotando la padellina (lavoro di polso) per ricoprila tutta, tempo 1 minuto la crespella e pronta per essere girata (vedrete i bordi leggermente marroncini) con una paletta staccate i bordi e girate, 30 secondi ed è pronta la prima crespella, mettetela in un piatto e le altre sopra (non si attaccano). Proseguite così fino ad esaurimento pastella.
La dose si può dimezzare e vengono  circa 12 crespelle grandi, la bellezza è che si possono congelare e tirare fuori al bisogno per cui via di pastella......

Mettere la crespella sopra un tagliere, con un cucchiaio prendere il ripieno spalmarlo sopra, piegare a metà e poi ancora a metà si forma un triangolo, oppure arrotolate a forma di cannolo a vostra scelta, mettetele in una pirofila e nappatele con besciamella, al momento di servire riscaldatele al microonde o in forno tradizionale. Io questa volta il servizio l'ho fatto nel piatto direttamente riscaldando prima le crespelle e nappandole poi con la besciamella all'ultimo momento. Ah se vi avanza un po' di ripieno mettetelo nella besciamella (come ho fatto io) o tenetelo per una pasta .....CIAO