Le Cucine di Casa Nostra

Le Cucine di Casa Nostra

lunedì 28 luglio 2014

Crostata con crema pasticcera alle pesche

Ciao a tutti!!
E' inutile che vi tedio con quanto poco spesso vengo qui ormai, nel mio angolino piccino di web, ma il tempo libero è molto poco, io in questo periodo sono anche molto stanca, e mi rendo conto che dovendo scegliere, sto preferendo usare il tempo per finire di leggere un libro che avevo inziato, mi sembra si chiami 'un'amore di cupcake', ma l'autrice proprio non la ricordo.
Ultimamente mi accorgo che tutti i libri che sto leggendo hanno a che fare con la cucina in qualche modo, sono sempre storie ambientate in ristoranti o cose simili, qualche mese fa avevo letto 'piccoli limoni gialli' e via così anche i meno recenti, ormai c'è una tara fissa non ci posso far nulla, il mio aghetto interno è puntato verso il food, letto, scritto o provato che sia...

Ma ora passiamo a questo dolcetto fatto così, perchè avevo un paio di pesche che stavano urlando usaci.. è un dolce semplice semplice, la frolla l'avevo in freezer perchè l'ultima volta ne avevo fatta un bel pò...

La ricetta per la frolla la trovate qui  http://lecucinedicasanostra.blogspot.it/2014/03/crostata-al-limone-e-cioccolato.html

Mentre per la crema servono:

6 tuorli
600 ml di latte
100 gr. di zucchero
30 gr. di amido di mais
15 gr. di farina
2 pesche mature

Procedimento:

Per prima cosa mettete il latte sul fuoco, nel frattempo nella planetaria mettete i tuorli e lo zucchero, e come insegna il maestro Knam, l'importante che appena aggiungete lo zucchero iniziate subito a montare altrimenti si rischia che le uova si 'cucinino' e la crema venga con dei bruttissimi puntini gialli.
(io in questo caso non ho messo la vaniglia avendo le pesche)

Una volta montati i tuorli aggiungere un paio di cucchiai di latte prima che questo inizi a bollire, aggiungere la farina e l'amido e continuare a montare un pochino, aggiungere poi il tutto al latte e far addensare su fuoco basso continuando a mischiare per circa un paio di minuti.

Far bollire le pesche in modo che si ammorbidiscano un pò, raffreddarle e spellarle.
Una la tagliate in pezzetti mentre l'altra la frullate, aggiungete poi entrambe alla crema e amalgamate, coprite con pellicola a contatto e mettete in frigo a raffreddare.

Nel frattempo stendete la frolla su una tortiera e cuocete coperta da carta forno e fagioli secchi a 180° per 25 min, togliete la carta e continuate la cottura per altri 5 min.
Fate raffreddare il guscio di frolla e poi aggiungete la vostra crema alle pesche, io poi ho guarnito con gocce di cioccolato e due foglioline di menta, et voilà la vostra crostatina estiva pronta!

Ciao e alla prossima